Concorso AGCM per 16 praticanti avvocati

Concorso AGCM per 16 praticanti avvocati


Concorso AGCM per 16 praticanti avvocati. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato cerca 16 neolaureati che abbiano una completa formazione in materie giuridiche interessati a svolgere un periodo di praticantato della durata massima di 18 mesi, non prorogabili, presso gli Uffici dell’Autorità. Di seguito vi illustreremo alcuni dei requisiti per partecipare a questa selezione. Tutte le altre informazioni le potete reperire sul BANDO

Concorso AGCM per 16 praticanti avvocati

Alla selezione, infatti, sono ammessi a partecipare coloro che sono in possesso di tutti i seguenti requisiti:

  • aver conseguito una laurea in materie giuridiche, con votazione non inferiore a 105/110, ed aver conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense;
  • non avere compiuto 30 anni alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’Avviso relativo alla presente selezione;
  • aver maturato esperienze di studio e professionali attinenti agli interessi ed alle competenze istituzionali dell’Autorità;
  • non aver frequentato periodi di praticantato con rimborso spese a seguito di selezioni bandite dall’Autorità.

Le candidature devono essere presentate utilizzando esclusivamente le modalità informatiche disponibili nel sito internet dell’Autorità all’indirizzo www.agcm.it, secondo le procedure che saranno indicate nelle Istruzioni pubblicate nel medesimo sito dell’Autorità. Le candidature possono essere inviate fino al 17 febbraio 2020.

Il praticantato non è retribuito. Ai praticanti compete un rimborso spese di € 1.000,00 lordi, per ogni mese di regolare frequenza, che sarà liquidato in via posticipata nel mese successivo a quello di inizio del praticantato. Il praticantato avrà durata massima di diciotto mesi. I praticanti potranno essere inseriti nelle diverse Unità organizzative della struttura, in numero complessivamente non superiore a sedici.

 

FORMAZIONE

Lascia un commento