consigli per non affaticare gli occhi al pc

Consigli per non affaticare gli occhi al pc


Consigli per non affaticare gli occhi al pc. Qualsiasi lavoro svolgiamo i nostri occhi sono costantemente incollati su uno schermo. Che si tratti quello di un cellulare, di una tv o di un pc. Il rischio, inutile dirlo, è di affaticare la vista che oggi è considerato uno dei più diffusi malesseri d’ufficio. Le conseguenze sono più esponenziali soprattutto per chi lavora costantemente con un pc. Gli studi dimostrano che l’affaticamento degli occhi e altri sintomi visivi fastidiosi si verificano in una percentuale tra il 50 al 90 cento dei lavoratori.

Non si tratta solo di vederci meno o male, i problemi possono variare tra stanchezza fisica, riduzione della produttività, aumento degli errori, ma si possono anche sentire fastidi minori come spasmi o rossore agli occhi.
Per ridurre il rischio di affaticamento visivo e altri sintomi legati alla sindrome CVS Computer Eye Strain basta seguire dei semplici accorgimenti.

Consigli per non affaticare gli occhi al pc

E’ persino una legge ma molti non se ne ricordano. La prima regola d’oro per lavorare al computer ed evitare l’affaticamento quando stiamo molte ore al PC è ricordarsi di fare una breve pausa di 10 minuti ogni ora di presenza davanti dallo schermo, così da permettere agli occhi di riposare e ottenere così la massima concentrazione.
Se nelle ore più frenetiche di lavoro diventa impossibile ricordarsi di staccare gli occhi dal PC, possiamo farci aiutare da dei programmi gratuiti in grado di avvisarci quando abbiamo lavorato per un’ora filata al PC e di iniziare la pausa rigenerante.

Regolare la luminosità dello schermo

L’affaticamento degli occhi spesso è causato da una fonte di illuminazione eccessivamente forte o dalla luce solare proveniente dall’ esterno. Per lavorare al computer, l’ambiente deve essere adeguatamente illuminato, di solito la luce ideale è circa la metà di quella che di solito si trova nella maggior parte degli uffici. E’ meglio diminuire la luce esterna con tende o persiane, ridurre l’illuminazione interna utilizzando un minor numero di lampadine o led, oppure utilizzare le lampadine a bassa intensità. Se possibile, posizionate il monitor del computer o lo schermo in modo che le finestre siano a lato, invece che di fronte o di spalle. Tra le fonti luminose artificiali, è meglio privilegiare le lampade di terra o le alogene che forniscono un’illuminazione più indiretta.

Mantenere una giusta distanza dal pc

Potrebbe sembrare una cosa banale ma anche la giusta distanza dal monitor influisce molto sulla stanchezza oculare.
Se ci posizioniamo troppo vicino al monitor, i nostri occhi faranno molta fatica a leggere e dovremo muoverli per poter leggere ogni cosa da un punto all’altro dello schermo. In questo modo si aumenta il senso di stanchezza a fine giornata.

Assumere una posizione corretta

Una postura non corretta per lavorare al computer, inoltre, contribuisce anche alla sindrome della “computer vision”. Regolare la workstation e sedia in modo che siano alla giusta altezza. Acquistate arredi ergonomici per consentire di posizionare lo schermo del computer da 20 a 24 centimetri di distanza dagli occhi. Il centro dello schermo dovrebbe stare a circa 10-15 gradi sotto gli occhi per un corretto posizionamento della testa e del collo.

Indossare occhiali che filtrano la luce blu dei monitor

Ultimo consiglio che vi possiamo dare per ridurre la stanchezza oculare ed evitare gli occhi affaticati al PC è sfruttare gli occhiali protettivi contro la luce blu. Questa viene emessa in maniera molto abbondante da tutti i moderni monitor LCD, LED o altre tecnologie. Eliminando gran parte della luce blu emessa dai monitor la vista si stancherà molto lentamente e vedere un moderno display diventerà molto riposante, anche dopo ore e ore di visualizzazione.
Ovviamente questi occhiali possono essere acquistati senza gradazione  oppure possiamo rivolgerci ad un ottico di fiducia per ottenere il filtro contro il blu direttamente sugli occhiali da vista.

CONCORSI

Lascia un commento