i lavori più pagati in Italia nel 2019

I lavori più pagati in italia nel 2019


Quali sono i lavori più pagati nel 2019? Ogni anno si tenta di stilare una classifica per capire quali sono i mestieri dove la retribuzione remunerativa risulta essere fra le più alte. Accanto alle professioni “tradizionali” che da sempre garantiscono un ottimo stipendio come medici, dirigenti aziendali, avvocati, se ne sono aggiunte altre di cui vale la pena evidenziare. Sono tutti mestieri che hanno a che fare con l’avvento del digitale. Dunque, vecchie e nuove professioni si uniscono sotto la bandiera dell’alto stipendio. Andiamo a scoprire assieme quali sono.

I lavori più pagati in Italia nel 2019

Come detto precedentemente, il digitale ha riscritto la cartina geografica delle professioni più proficue in termini monetari. In questa speciale classifica, però, dobbiamo constatare che conseguire una laurea in medicina o in farmacia, assicura una vita agiata. Chiaro che il reddito diventa maggiore anche in virtù al ruolo di responsabilità che si detiene e dal grado di bravura di ogni persona. Ci sono medici di base che possono guadagnare anche fino a 50.000 euro annui ma, nella stessa categoria, un primario o un direttore sanitario, può arrivare a sfondare il muro dei €100.000. Stesso discorso lo si applica a chi intraprende una carriera nel digitale: in questo caso, oltre all’esperienza, molto dipende anche se lavori per un’azienda o a partita IVA. Fatta questa doverosa premessa stiliamo la hit-parade dei lavori più pagati in Italia nel 2019.

Consulente aziendale

In genere, per chi esercita questa professione lo stipendio medio annuo  varia dai 33.000 € ai 56.000 €. Molto dipende però se sei lavoratore dipendente o autonomo

Ingegnere gestionale

E’la figura più ricercata dalle aziende. Lo stipendio medio annuo varia a seconda della specializzazione, ma la media oscilla tra i 37mila e i 51mila euro.

Medico

Notoriamente, è da sempre una delle professioni più pagate. Lo stipendio può raggiungere anche gli 84.000 euro annui.

Seo Manager/ Affiliate Manager

Risultane essere tra le  figure professionali più nuove. Infatti, con l’aumento della tecnologia queste due figure sono tra le più ricercate dalle aziende che operano sul web oppure che hanno intenzione di avviare la loro attività anche online.Lo stipendio iniziale per questa figura è di 25.000 euro annui, con buone possibilità di evoluzione.

Growth hacker

Una figura che abbina più competenze e capacità.E’ un esperto dell’area digital, in grado di comprendere ed applicare le strategie di prezzo, capace di attivare una strategia di copywriting persuasivo, che conosce i vantaggi dell’outbound e dell’inbound marketing. Allo stesso tempo, però, è anche un analista di mercato che sa combinare i diversi canali, sa gestire campagne pubblicitarie e, infine, è anche un programmatore che sa applicare i principi di automazione e che conosce gli strumenti e le tecnologie. Il suo stipendio parte da 27mila euro l’anno per arrivare nel giro di 3-5 anni a 50-60mila.

 

Condividi:

ESTERO

Lascia un commento