Bonus nuovi nati 2017 – fondo di 5 mila euro

Interessanti novità in arrivo per tutte le famiglie che nell’arco del 2017, avranno un nuovo bambino o lo adotteranno: bonus nuovi nati.

L’ultima legge di Bilancio di questo 2017 ha permesso la proroga del bonus bebè, baby sitter e i voucher per l’asilo nido.

Oggi invece introdurremo quello che viene chiamato Bonus per i nuovi nati 2017. Si sa, che mettere al mondo un figlio, comporta numerose spese. Per questo motivo e anche per incentivare la procreazione, il Governo ha deciso di istituire il Bonus per i nuovi nati. Si tratta della possibilità di richiedere un prestito fino a 5 mila euro. Per poter pagare le spese che sono legate al nuovo arrivato.

Questo fondo poteva, fino agli anni scorsi, essere richiesto solo dalle famiglie che avevano figli o adottati o nati fino al 2011.

[emaillocker id=”1311″]

Già dalla fine di marzo 2017 sarà possibile richiedere alla banca il prestito con un tasso agevolato. Per il sostentamento economico che viene in aiuto alle famiglie con bambini piccoli che ne hanno bisogno.

Il bonus potrà essere richiesto da tutti coloro che ne vorranno usufruire. Infatti non troveremo nessun limite particolare, anche per quanto riguarda il reddito.
Questo tipo di prestito infatti serve proprio per poter permettere a tutte le famiglie, anche quelle con alto reddito, di poter essere beneficiari di un assegno. Per poter far domanda non è necessario assolutamente presentare l’ISEE. Dal momento che potrà essere richiesto da tutti coloro che ne vogliono approfittare.

Questo fondo consente alle famiglie di poter avere un prestito con tasso agevolato. Il prestito dovrà poi essere restituito entro 5 anni.

Per quanto riguarda il prestito stesso, dobbiamo dire che le direzioni sul sito dell’INPS sono ancora in fase di aggiornamento. Ma, in ogni caso, si pensa che l’agevolazione riguardo il tasso consisterà in un tasso annuo effettivo globale, il TAEG fisso. Non superiore al 50% del tasso (TEGM).
[/emaillocker]

Condividi:

BONUS