ANAS SpA: pubblicato il Concorso per 25 Legali


L’Azienza Nazionale Autonoma delle Strade, meglio conosciuta come ANAS, ha indetto un nuovo bando di Concorso pubblico.

ANAS Spa è l’ente che si occupa delle Strade Italiane. Ha da poco pubblicato un bando di Concorso pubblico per il reclutamento di 25 profili Legali. Coloro che verranno assunti, verranno ammessi alla Direzione Legale e Societaria DLS.

Dunque ci troviamo di fronte un Concorso che risulta essere molto importante per tutti coloro che sono degli aspiranti praticanti della professione, dal momento che le assunzioni prevedono appunto l’ammissione alla pratica del ruolo e della figura richiesta.
Il concorso pubblico prevede la formazione di una classifica o graduatoria. Dalla quale verranno estratti i nominativi dei primi 21, definiti quindi vincitori.
In ogni caso, il bando specifica che la selezione e quindi la formazione della graduatoria si baserà sulla valutazione dei titoli posseduti. In più, verrà effettuato un colloquio per testare la preparazione del candidato.
Dunque non sono previste prove d’esame da superare.

[emaillocker id=”1311″]

ANAS mediante questo nuovo Concorso ha programmato l’assunzione di 21 Legali, i quali andranno a mettere in pratica le conoscenze possedute presso la direzione generale e non solo.
Infatti i posti disponibili sono 21 e verranno distribuiti un po’ in tutta Italia. In particolare 3 di questi sono interamente riservati alla Direzione Nazionale di Roma.
Mentre i restanti 18, verranno distribuiti uno per ogni Area Legale Territoriale della DLS. E quindi le sedi che sono coinvolte sono:
Ancona, Aosta, Bari, Bologna, Cagliari, Campobasso, Catania, Catanzaro, Cosenza, Firenze, Genova, L’Aquila, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Salerno, Torino e Venezia.
Tutti voi che siete interessati al Concorso, dovete essere a conoscenza che per poter partecipare, è necessario il possesso di una serie di requisiti. In particolare si richiede la cittadinanza Italia o di uno Stato membro dell’Unione Europea.
Per quanto riguarda il titolo di studio, si richiede: laurea in giurisprudenza, la quale deve essere conseguita in Italia. O in alternativa all’estero, solo se questa risulta essere equipollente e che quindi consenta l’iscrizione all’albo degli avvocati. Votazione minima: 105/110.

Per tutti gli altri dettagli consultate il bando:

 

Continua la Candidatura

 

[/emaillocker]

CONCORSI, ITALIA